Tor Sapienza

31.07.2021

Per uno sviluppo innovativo delle politiche educative


  • Share
    FacebookTwitterWhatsAppEmail

da Antropos Onlus,

A marzo di quest’anno, commentando alcuni fatti di cronaca e la pubblicazione dei dati della Caritas di Roma, il prefetto Matteo Piantedosi, intervistato da La Repubblica, affermava: «Le periferie di Roma sono l’emblema della cronicizzazione di fenomeni partiti da lontano che il Covid sta esasperando: povertà ed emarginazione aumentano». Quei fatti di cronaca, quelle statistiche della Caritas e le parole del prefetto certificavano una realtà sulla quale Antropos, insieme a Fondazione Bulgari, all’associazione IF – Imparare-Fare e ad altri organismi che lavorano da anni nei municipi V – VI – VII di Roma, l’Associazione DaSud di Cinecittà, l’Associazione Culturale CuboLibro di Tor Bella Monaca e l’Associazione Rimettere le Ali dei Salesiani di Centocelle, ha acceso un riflettore già dallo scorso anno dando vita al progetto “Tornasole”.

La didattica a distanza negli ultimi due anni scolastici, pur rappresentando un’opportunità di innovazione, nella situazione di emergenza derivante dal Covid, ha generato un ulteriore acutizzazione della marginalità sociale e culturale di minori in condizioni di grave povertà educativa e spesso di fragilità sul piano abitativo. La scarsa dotazione tecnologica di alcuni alunni e la precarietà delle interazioni scuola-famiglia che si verificano in molti di questi nuclei, hanno alimentato il gap. Partendo da questo bisogno, abbiamo disegnato un intervento progettuale che vuole rafforzare la scuola come perno della comunità educante: sostenere le scuole dei “quartieri sensibili” e creare percorsi educativi virtuosi mettendo in rete tutti gli altri attori della comunità educante è l’obiettivo di Tornasole che si vuole porre nel territorio come risposta innovativa e integrata ai bisogni socio-culturali.

I numeri di Tornasole riflettono la sua ambizione progettuale: un bacino di 6200 minori tra 0 e 17 anni quali principali beneficiari delle azioni e 2000 genitori coinvolti, con 80 operatori (docenti, educatori, assistenti sociali, psicologi…) a portare avanti 5 linee di azione:

“Tornasole a Scuola”, volta a al rafforzamento della risposta pedagogica, realizzata in 7 scuole e coinvolge 60 classi coprendo l’arco educativo da 0 a 18 anni;
“Tornasole nell’Aula Vicina” per la creazione di 4 aule-ponte tra scuola e quartiere, attrezzate in maniera polifunzionale;
“Tornasole nel Territorio”, proposta di attività di outdoor education, attività culturali, ricreative, sportive, aperte a bambini e ragazzi del quartiere;
“Tornasole tra Scuola e Lavoro” diretta all’aggancio e al recupero dei ragazzi più grandi;
“Tornasole con la Comunità Educante” dedicata alla costituzione di uno spazio di confronto, accompagnamento e riflessione per il supporto personale e professionale delle figure coinvolte nel progetto.
Cosa succederà grazie a Tornasole? Noi, insieme ai partner di progetto, auspichiamo che Tornasole rappresenti una sperimentazione così efficace da porsi come modello e fonte di ispirazione anche per altre realtà scolastiche – non solo a Roma – che possano così generare azioni per uno sviluppo innovativo delle politiche educative.
Che la scuola non perda mai il suo ruolo di “organo vitale della democrazia” (P. Calamandrei), è la passione e il sogno che ci motiva.
Antropos 

Inclusione e Sostenibilità: imprese sociali di INTERSOS

28.06.2022

INTERSOS è l’organizzazione umanitaria italiana in prima linea nelle gravi emergenze per portare aiuto immediato alle vittime di guerre, violenze e disastri naturali. Dal ’92  realizza progetti di aiuto umanitario in […]

Share
FacebookTwitterWhatsAppEmail

“Punti Blu 2022”, centri diurni per persone anziane

28.06.2022

Pubblicato nel X Municipio l’avviso per la realizzazione del progetto “Punti Blu 2022” una bellissima iniziativa volta ad aiutare gli anziani del territorio a superare le difficoltà dovute all’isolamento successivo […]

Share
FacebookTwitterWhatsAppEmail

Assemblea pubblica centro Giano

26.06.2022

Il 23 giugno si è svolta presso il Centro Bene Comune, la prima assemblea pubblica del CdQ dopo due anni e mezzo di inattività assembleare per pandemia. Dalla pagina Comitato […]

Share
FacebookTwitterWhatsAppEmail

Luce sulle torri, 70 eventi in 11 quartieri

26.06.2022

LUCE SULLE TORRI è una manifestazione artistica e culturale promossa dal Municipio Roma VI delle Torri e dedicata a bambini, famiglie, coppie, anziani, turisti, appassionati e curiosi. Il progetto sarà realizzato […]

Share
FacebookTwitterWhatsAppEmail

Folata di vento a Casetta Rossa, tenetevi pronti!

24.06.2022

Una folata di vento fresco per menti annebbiate, una pioggia nutriente per cuori inariditi, una radice energizzante per corpi stanchi… questo e molto altro sarà la Festa dell’Altra Estate! Tenetevi […]

Share
FacebookTwitterWhatsAppEmail

Periferie al centro con “I Nasoni raccontano”

24.06.2022

Oggi, domani 25 giugno, venerdì 1 e sabato 2 luglio, alle ore 20.30,  I Nasoni Raccontano – la storia ha il naso lungo lo storytelling urbano teatrale de La Città Ideale che, dal 2017 a […]

Share
FacebookTwitterWhatsAppEmail

Sabato e Domenica a Villa Bonelli

23.06.2022

Laboratori creativi, arte e gioco a Villa Bonelli: Sabato dalle 18:00 laboratori creativi a cura di Artludik.  Domenica dalle 18:00 laboratorio pittorico e di sculture di cartapesta a cura di Perfareungioco.  Come […]

Share
FacebookTwitterWhatsAppEmail

Giornata Mondiale del Rifugiato a Liberi Nantes

22.06.2022

(Dalla pagina FB di Liberi Nantes).Sabato 18 giugno al Campo Sportivo XXV Aprile – Pietralata abbiamo ricordato la Giornata Mondiale del Rifugiato. Come spesso succede a #Pietralata, allo sport abbiamo […]

Share
FacebookTwitterWhatsAppEmail

#