Municipio II

26.03.2021

Occupazione del Cinema Palazzo: tutti assolti


  • Share
    FacebookTwitterWhatsAppEmail

Tutti assolti per l’occupazione del Cinema Palazzo. Lo ha stabilito ieri la giudice del tribunale di Roma Emilia Conforti. «Gli imputati non hanno commesso il fatto», ha detto in aula leggendo la sentenza che riguardava 12 persone. Le accuse partivano dai fatti del 12 dicembre 2011 quando, otto mesi dopo l’occupazione, la polizia giudiziaria della procura aveva tentato di apporre i sigilli all’edificio. Una mobilitazione del quartiere San Lorenzo lo aveva impedito per mantenere aperto il presidio sociale e culturale. Gli imputati sono stati pescati nel mucchio, successivamente, tra i 100/150 presenti.

«I SOGGETTI ACCUSATI non hanno invaso l’immobile per occuparlo, ma hanno avuto condotte che non c’entrano nulla con il reato contestato», dice l’avvocata Serena Tucci, che insieme a Federica Falconi ha difeso il sindacalista delle Clap Francesco Raparelli e gli attivisti dei movimenti sociali Guido Farinelli, Stefano Zarlenga e Ciro Colonna.

Tra gli imputati anche l’attrice Sabina Guzzanti, l’ex segretario del Pd romano Marco Miccoli, gli ex consiglieri capitolini di Action Nunzio D’Erme e Andrea Alzetta. Per tutti il rischio più grande era l’enorme richiesta di risarcimento danni avanzata dalla Camene Spa, una società dal retroterra torbido che affittò l’edificio per trasformarlo in una sala scommesse. Scatenando il malcontento del quartiere. Il Pm, che ha riconosciuto la natura politica e non criminale del gesto, aveva chiesto la pena minima prevista per «invasione di terreni o proprietà altrui»: sei mesi di carcere. La Camene invece, costituitasi parte civile, pretendeva ben 2,5 milioni di euro. Se anche una sola persona fosse stata condannata avrebbe dovuto risponderne in solido.

IN AULA per conto della società si è presentato solo Nicola Sgarra, ex direttore della Camene che verso la fine del procedimento è stato tirato in ballo come testimone (art. 507) e ha fornito molti materiali foto e video. Una procedura al limite visto che si trattava di un soggetto chiamato a deporre ma che aveva assistito, a dispetto delle più banali regole da osservare prima dell’esame testimoniale, alle precedenti udienze.

«Siamo estremamente felici per la notizia, anche se già sapevamo che le persone accusate non avevano alcuna responsabilità – commentano dal Cinema Palazzo – Oggi si ripropone con più urgenza la questione di restituire lo spazio alla collettività». Il 25 novembre scorso, infatti, l’edificio è stato sgomberato. Da allora la comunità che lo autogestiva, un insieme eterogeneo di realtà politiche, sociali, culturali e sportive, non ha mollato la presa. Ha continuato a organizzare attività nell’antistante piazza dei Sanniti, convocare manifestazioni e flashmob, interloquire con le istituzioni.
Articolo completo su: Il Manifesto

Ludoteca “La Casetta delle arti e dei giochi”

23.09.2021

La ludoteca La Casetta Spazio per famiglie e minori Tor Sapienza è uno spazio ricreativo dove i bambini possono socializzare, divertirsi e allo stesso tempo ricevere stimoli cognitivi, emotivi ed […]

Share
FacebookTwitterWhatsAppEmail

LA PARTITA – CLIP “L’amatriciana”

23.09.2021

Domani sera inizia il Magliana Film Fest a Villa Bonelli (via camillo montalcini 1). Tre giorni di cinema e dibattiti a Villa Bonelli curati da studenti e studentesse della Scuola […]

Share
FacebookTwitterWhatsAppEmail

Siamo tutti la periferia di qualcuno

23.09.2021

Su Romatoday ottima analisi di Nella Converti che spiega perchè non si dovrebbe parlare di periferie come un blocco monolitico. Se qualcuno pensa alle periferie come a un blocco monolitico, […]

Share
FacebookTwitterWhatsAppEmail

Apertura del Cinema Troisi a Trastevere

22.09.2021

Presentato il Cinema Troisi che ha riaperto ieri 21 settembre a Roma, nel quartiere di Trastevere, con un’esclusiva nazionale per una settimana di Titane, il film della Palma d’oro a […]

Share
FacebookTwitterWhatsAppEmail

MAAM tra sgombero e Unesco

21.09.2021

Sabato tutti al MAAM. (FB/museoMAAM)Sosteniamo la condidatura del Museo Abitato all’UNESCO! Il MAAM, il Museo dell’Altro e dell’Altrove di Metropoliz ospita circa 500 opere di 400 artisti da tutto il […]

Share
FacebookTwitterWhatsAppEmail

Le Sette Rome al Magliana Film Fest

21.09.2021

Sabato 25 alle 21 al Magliana Film Festival a Villa Bonelli “le sette Rome”. Prodotto da Andrea Mancori, Sara Vicari, Cécile Berranger e Giorgia Amato del collettivo Aroundtheworld.coop e tratto […]

Share
FacebookTwitterWhatsAppEmail

Acli, storie di periferia, comunità e lavoro

21.09.2021

Dal https://www.corriere.it/. l 23 settembre saranno trascorsi 582 giorni da quando è stato identificato il primo caso di Coronavirus in Italia: da allora niente è stato più come prima. La tanto […]

Share
FacebookTwitterWhatsAppEmail

La Casetta Spazio per famiglie e minori

20.09.2021

Da: fb/AntroposCooperativaOnlus La ludoteca La Casetta Spazio per famiglie e minori Tor Sapienza è uno spazio ricreativo dove i bambini possono socializzare, divertirsi e allo stesso tempo ricevere stimoli cognitivi, […]

Share
FacebookTwitterWhatsAppEmail

#