News

12.01.2022

2021: miracolo a Roma. Eredità e futuro…


  • Share
    FacebookTwitterWhatsAppEmail

Tag:

Alfredo Macchiati, che ha contribuito al rapporto “Energie e reti” per Roma Ricerca Roma, ha appena pubblicato “2021: miracolo a Roma. Eredità e futuro possibile della Capitale”, edito da goWare, dove espande alcune considerazioni che aveva già proposto in un seminario del 2019 di EticaEconomia.

Articolo di Federico Tomassi


Il libro ripercorre con efficace sintesi l’amministrazione comunale da quando è Capitale, i suoi problemi economici, sociali e urbanistici, alcune possibili strade per cambiare. Riecheggiano nelle pagine molti dei temi affrontati da Roma Ricerca Roma, fra tutti la difficile governance della città e dell’area metropolitanalo sviluppo economico debole e fondato sulle renditel’inadeguata erogazione dei servizi pubblici (a cominciare ovviamente da trasporti e rifiuti), le disuguaglianze elevate ma non contrastate da politiche efficaciil ruolo cruciale del patrimonio e della produzione culturalela ricchezza potenziale dell’Agro romano.

Al centro dell’analisi c’è la necessità di attivare e mobilitare un “blocco sociale riformista” capace di cambiare profondamente le politiche pubbliche locali, nella direzione della modernizzazione della città e della ricomposizione delle tante fratture culturali, economiche e sociali. Per fare questo bisogna in primo luogo riconoscere quali sono le debolezze specifiche di Roma, pur in una complessiva debolezza del Paese che si rispecchia nella sua Capitale. Macchiati descrive il ruolo ambivalente della Chiesa, la pervasività della rendita fondiaria che ha spiazzato il rischio d’impresa, la limitatezza di una borghesia più interessata alla politica nazionale che allo sviluppo locale, il peso delle reti criminali che approfittano delle carenze pubbliche e private, e persino una certa “romanità” che si traduce in provincialismo, indifferenza e scarso spirito civico.

Solo in pochi periodi storici, contrassegnati da sindaci con idee forti ma realistiche e in sintonia con le dinamiche nazionali, come Nathan, Argan, Petroselli e Rutelli, l’amministrazione comunale è apparsa capace di operare con efficacia e di coinvolgere le necessarie competenze tecniche e culturali. Più recentemente non si è invece riusciti a coniugare l’aumento della domanda di servizi pubblici da parte dei cittadini – dovuta all’espansione edilizia, alle crescenti disuguaglianze e alla stagnazione dei redditi – con un adeguato sviluppo quantitativo e qualitativo dei servizi stessi, a parte quelli culturali, che però sono concentrati nei quartieri più centrali e utilizzati soprattutto dai ceti medio-alti.

È soprattutto sulle disuguaglianze sociali e territoriali, e sull’inadeguatezza dei servizi pubblici, che Macchiati si sofferma nel libro, proponendo alcuni spunti per ribaltare i problemi attuali. In primo luogo è necessario capire come stanno impattando sui romani le rendite immobiliari che modificano la destinazione d’uso delle abitazioni e inducono a spostarsi in quartieri più lontani e meno serviti ma con costi di acquisto o affitto inferiori, la tendenza all’impoverimento…
Continua su:
romaricercaroma

La Città dei Ragazzi cerca collaboratori

19.01.2022

L’Opera Nazionale per le Città dei Ragazzi cerca #collaboratori.Se sei una persona in gamba, dinamica e interessata al mondo dell’#educazione non farti sfuggire questa occasione di #lavoro.Si richiede laurea triennale […]

Share
FacebookTwitterWhatsAppEmail

Se non ora quando. Roma una città “straordinaria”

19.01.2022

Mercoledì 26 gennaio 2022 alle ore 11.00, presso l’Aula magna del Rettorato, avrà luogo la proezione del documentario “Se non ora quando”, ideato e realizzato da Marina Cimapi, docente della […]

Share
FacebookTwitterWhatsAppEmail

PNRR: meno disuguaglianze e costruire crescita

18.01.2022

“Dei 191,5 mld di risorse stanziate attraverso il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza solo 62 sono contributi a fondo perduto. Il resto, circa 130 mld, sono prestiti che l’Italia […]

Share
FacebookTwitterWhatsAppEmail

A testa alta, la Scuola popolare San Basilio

18.01.2022

(scritto da Attiviste a attivisti della scuola San Basilio)La scuola popolare di San Basilio nasce circa cinque anni fa, nasce e si sviluppa per una necessità personale di fare qualcosa […]

Share
FacebookTwitterWhatsAppEmail

Calcio Sociale diventa anche un fumetto…

17.01.2022

Calcio Sociale diventa anche un fumetto.Nel fumetto sul Calciosociale scritto da Francesca Mannocchi e disegnato da Paolo Castaldi scoprirete le storie di Alessia e di Catherine… Per leggerlo in anteprima, […]

Share
FacebookTwitterWhatsAppEmail

Fenomeno Artist-Run Space a Tor Bella Monaca

14.01.2022

Un momento particolarmente brioso per la scena artistica capitolina è quello in cui siamo attualmente immersi. Una città da sempre rivolta alla classicità guarda oggi, ogni giorno di più, al […]

Share
FacebookTwitterWhatsAppEmail

Presentazione: In comunità. Malattia mentale e cura

13.01.2022

Oggi 13 gennaio alle 18 alla Biblioteca Europea Roma presentazione “In comunità. Malattia mentale e cura“. Insieme all’autore Giorgio Villa interverranno Elisa Castellucci (Dire.it) e Luigi Manconi. Il volume è […]

Share
FacebookTwitterWhatsAppEmail

Nuovo spazio per senza dimora a via Galilei

12.01.2022

(askanews) – Oggi in via Galilei 57 sarà inaugurato un nuovo spazio temporaneo dedicato alle persone fragili e senza dimora grazie ad un percorso di coprogettazione guidato dal I Municipio […]

Share
FacebookTwitterWhatsAppEmail

#