News

8.05.2021

Ospedale S.Andrea: protesta per ore in più non pagate


  • Share
    FacebookTwitterWhatsAppEmail

Protesta dei lavoratori dell’ospedale Sant’Andrea “per gli straordinari obbligatori non pagati e i fondi per la produttività. Dall’azienda nessun passo avanti sul pagamento degli straordinari obbligatori ingiustamente negati ai lavoratori. Proclamiamo lo stato di agitazione. E se la Regione Lazio non interverrà e non farà valere l’accordo del 30 aprile sulla valorizzazione del personale della sanità, sarà sciopero di tutto il personale del Sant’Andrea”. Lo dichiarano in una nota Massimiliano De Luca, Giovanni Fusco e Igino Rocchi, responsabili territoriali di Fp Cgil Roma e Lazio, Cisl Fp Roma Capitale Rieti e Uil Fpl Roma e Lazio, dopo che alla protesta organizzata oggi dai sindacati, “l’azienda ospedaliera ha risposto con colpevole silenzio”.

“Quello che stanno vivendo i dipendenti e professionisti del Sant’Andrea è un paradosso insopportabile: nel momento in cui hanno dato il massimo e messo a rischio la loro stessa vita, per garantire servizi, cure e assistenza a tutti i cittadini, invece di essere sostenuti e riconosciuti nel loro impegno e sacrificio, vengono privati della giusta retribuzione”, tuonano i sindacalisti.

“A carico dell’azienda – continua la nota dei sindacati – c’è un preciso obbligo contrattuale, oltre che morale.”

“Non accetteremo che a questi lavoratori venga sottratto un solo euro – sottolineano i sindacati -. Tanto più considerando che proprio per i maggiori carichi dovuti al Covid sono state definite premialità aggiuntive negli accordi dei mesi scorsi”, aggiungono De Luca, Fusco e Rocchi. “La direzione non ha alcuna scusante per rinviare la ridefinizione dei fondi, che ammontano a circa 1 milione di euro, al momento risorse sottratte di fatto ai lavoratori, e sbloccare i pagamenti degli straordinari già effettuati. Anch’essi resi necessari a seguito dell’emergenza pandemica e del progressivo impoverimento degli organici negli anni di commissariamento e blocco del turnover. La Regione deve dare seguito agli impegni presi e intervenire in modo chiaro – concludono i sindacalisti -. Se non avremo risposte, dopo la proclamazione dello stato di agitazione, siamo pronti a indire lo sciopero di tutto il personale del Sant’Andrea”.

Ludoteca “La Casetta delle arti e dei giochi”

23.09.2021

La ludoteca La Casetta Spazio per famiglie e minori Tor Sapienza è uno spazio ricreativo dove i bambini possono socializzare, divertirsi e allo stesso tempo ricevere stimoli cognitivi, emotivi ed […]

Share
FacebookTwitterWhatsAppEmail

LA PARTITA – CLIP “L’amatriciana”

23.09.2021

Domani sera inizia il Magliana Film Fest a Villa Bonelli (via camillo montalcini 1). Tre giorni di cinema e dibattiti a Villa Bonelli curati da studenti e studentesse della Scuola […]

Share
FacebookTwitterWhatsAppEmail

Siamo tutti la periferia di qualcuno

23.09.2021

Su Romatoday ottima analisi di Nella Converti che spiega perchè non si dovrebbe parlare di periferie come un blocco monolitico. Se qualcuno pensa alle periferie come a un blocco monolitico, […]

Share
FacebookTwitterWhatsAppEmail

Apertura del Cinema Troisi a Trastevere

22.09.2021

Presentato il Cinema Troisi che ha riaperto ieri 21 settembre a Roma, nel quartiere di Trastevere, con un’esclusiva nazionale per una settimana di Titane, il film della Palma d’oro a […]

Share
FacebookTwitterWhatsAppEmail

MAAM tra sgombero e Unesco

21.09.2021

Sabato tutti al MAAM. (FB/museoMAAM)Sosteniamo la condidatura del Museo Abitato all’UNESCO! Il MAAM, il Museo dell’Altro e dell’Altrove di Metropoliz ospita circa 500 opere di 400 artisti da tutto il […]

Share
FacebookTwitterWhatsAppEmail

Le Sette Rome al Magliana Film Fest

21.09.2021

Sabato 25 alle 21 al Magliana Film Festival a Villa Bonelli “le sette Rome”. Prodotto da Andrea Mancori, Sara Vicari, Cécile Berranger e Giorgia Amato del collettivo Aroundtheworld.coop e tratto […]

Share
FacebookTwitterWhatsAppEmail

Acli, storie di periferia, comunità e lavoro

21.09.2021

Dal https://www.corriere.it/. l 23 settembre saranno trascorsi 582 giorni da quando è stato identificato il primo caso di Coronavirus in Italia: da allora niente è stato più come prima. La tanto […]

Share
FacebookTwitterWhatsAppEmail

La Casetta Spazio per famiglie e minori

20.09.2021

Da: fb/AntroposCooperativaOnlus La ludoteca La Casetta Spazio per famiglie e minori Tor Sapienza è uno spazio ricreativo dove i bambini possono socializzare, divertirsi e allo stesso tempo ricevere stimoli cognitivi, […]

Share
FacebookTwitterWhatsAppEmail

#