Municipio XI

Calcio Sociale #chittelofafare

11.10.2020

Massimo Vallati ci ha raccontato l’enorme sfida del #Calciosociale. Progetto che si sviluppa con una visione duplice: quella di avere un impatto sul quartiere di Corviale in termini di inclusività, […]

Share
FacebookTwitterWhatsAppEmail

Corviale si racconta tra memoria, concerti e l’omaggio a Rodari

20.09.2020

La fantasia del grande autore per ragazzi, Gianni Rodari, del quale ricorrono quest’anno i cento anni dalla nascita, e una mostra per non dimenticare le storie del territorio. Come quelle di […]

Share
FacebookTwitterWhatsAppEmail

La creazione del Corviale

1.08.2020

I ricordi di Renato Nicolini che è stato assistente di Mario Fiorentino, ritenuto il primo ideatore di Corviale.Una panoramica delle idee che portarono alla creazione del Corviale.Intervista a Renato Nicolini […]

Share
FacebookTwitterWhatsAppEmail

Municipio XI


Gli orari di tutti gli uffici sono consultabili sul sito web del Comune di Roma nella pagina del Municipio XI

I contatti di tutti gli uffici sono consultabili sul sito web: Uffici e Contatti
Per informazioni su procedure, modulistica e accesso ai servizi rivolgiti al nostro Ufficio URP

Numeri telefonici:
Tel. 0669615333

Con il nome di “Magliana”, la popolazione ha sempre identificato soprattutto l’area del quartiere Portuense, precisamente la zona urbanistica Pian due Torri, in quanto anch’essa attraversata dalla via della Magliana e molto più popolosa di questa zona.

Corviale, o più correttamente Nuovo Corviale (detto “il Serpentone” per via della sua lunghezza), è un complesso residenziale di Roma (piano di zona 61), situato nella periferia sud-ovest della capitale (XI municipio).

Per le sue grandi dimensioni (l’edificio principale è lungo quasi un chilometro) e per le difficili condizioni di vita dei suoi abitanti, è diventato nell’immaginario collettivo il quartiere-simbolo del degrado delle periferie della capitale.

Il complesso, che accoglie circa 4500 abitanti, è formato essenzialmente da tre edifici: la monumentale “stecca” principale, un unico corpo di 986 metri di lunghezza per nove piani; un secondo corpo più basso, parallelo al primo, di tre cinque piani; ed un terzo corpo orientato di 45° rispetto ai primi due.
Nelle intenzioni del progettista, Corviale avrebbe dovuto rappresentare un modello abitativo alternativo, in netto distacco dallo sviluppo urbanistico di Roma iniziato negli anni Sessanta, che aveva portato alla nascita di interi quartieri completamente privi di servizi, chiamati “quartieri dormitorio”.

Laurentino - "Saltiamo" lo sportello legale gratuito per il quartiere. Un progetto di #pontedincontro sostenuto dal programma periferiacapitale

Ponte d'Incontro

Contattaci


Operiamo in tutta la città di Roma insieme ad associazioni, cooperative, enti pubblici e soprattutto “persone” che credono nella rigenerazione umana ed urbana dei luoghi in cui vivono,
Per farci conoscere i tuoi progetti, o condividere storie dal tuo quartiere, scrivici qui.

    #